catena distribuzione honda 400 four

argomenti di tecnica in generale
angushonda
Messaggi: 1
Iscritto il: lun lug 04, 2011 3:16 pm

catena distribuzione honda 400 four

Messaggioda angushonda » lun lug 04, 2011 3:36 pm

Ciao a tutti,
volevo chiedere alcune info prima di iniziare i lavori.
La catena di distribuzione fa rumore, nonostante i vari tentavivi di registrazione letti su vari topic dei forum dedicati alla moto.

1) si può cambiare la catena di distribuzione e i pattini tendicatena togliendo il coperchio delle punterie?

2) cosa devo tenere presente come allinamento una volta montata la catena nuova?
3) per l'acquisto del materiale chiedo direttamente a ciabini.
Grazie per le informazioni!
Angelo
Avatar utente
Paolo
Site Admin
Messaggi: 373
Iscritto il: lun mar 26, 2007 3:42 pm
Località: Ameno Colle del Torrino
Contatta:

Messaggioda Paolo » mar lug 05, 2011 3:28 pm

Ciao Angelo, benvenuto, grazie per aver posto la questione nel forum e non privatamente, cosi la risposta sarà d'aiuto ad altri.
Faccio qualche considerazione prima delle risposte.
La distribuzione in tutte le Four non è proprio silenziosa, nello specifico le migliori in questo senso sono quelle di alcune serie della 350 e quelle del 500 che montavano la corona dell’albero a camme con dei riporti in gomma per attenuare il rumore come quello riprodotto nella parts list che per praticità riporto sotto

Immagine

Per quanto riguarda la registrazione della catena non esistono diversi modi ma solamente la procedura corretta che riporta il manuale.
Per un corretto recupero del gioco è necessario prima sincerarsi che tutto il meccanismo deputato al funzionamento della distribuzione sia in ordine.

Premetto che molti motori a seguito di lunghi periodi di funzionamento senza nessun tipo di intervento e regolazione hanno marciato con la catena di distribuzione decisamente allentata, con il risultato oltre che ad essere rumorosa la catena essendo decisamente lasca sia andata a sfregare contro una parte del carter e peggio ancora contro il supporto (rif 3) del pattino arrivando a determinarne il completo bloccaggio come questo della foto sotto

Immagine

In questa condizione seguendo la procedura standard per la regolazione del gioco non otterremo nessun risultato.
I metodi poco ortodossi seguiti da tanti consigliano di aumentare il precarico delle molle (rif 6-7) esercitando una decisa pressione con i metodi più fantasiosi sull’astina (rif 9) dal foro d’ispezione che si vede nella foto che segue

Immagine

ottenendo motori particolarmente silenziosi, ma con catene tirate ben oltre la tensione giusta prevista dal progettista al momento del dimensionamento delle molle.
Nel caso di una tensione elevata il pattino tendicatena tende a lavorare in una sola zona e si usura molto rapidamente come quello della foto sotto

Immagine

A questo punto il rischio della rottura del pattino sarà reale, dopo di che sarà probabile dato il ridotto diametro del pignone dentato sull’albero motore che la catena "salti" un dente con il risultato di rovinare irreparabilmente tutta la parte termica del motore ( è rarissima la rottura della catena)
Quindi concludendo, prima della regolazione verificare introducendo una spina adatta nel foro d’ispezione che l’astina (rif 9) preventivamente sbloccata dalla vite (rif 12) sia libera di salire e scendere a seconda dei movimenti fatti compiere all’albero motore (è sufficiente ¼ di giro ) agendo con una chiave sull’esagono da 22 dal lato puntine.
Fatto questo far girare in senso orario senza indecisioni per almeno mezzo giro l’albero motore, le molle agendo sull’astina ed il relativo congegno determineranno la giusta tensione della catena, serrare a circa 0.8 KG/m la vite ed il lavoro è terminato
Per quanto riguarda la possibilità di sostituire pattino tendicatena , guida catena e catena di distribuzione senza rimuovere la testa è un lavoro che con le debite cautele si può fare, ovviamente la catena nuova andrà aperta collegata alla coda della vecchia inserita e riammagliata
La messa in fase è semplicissima posizionando l’albero motore al punto T 1-4 (Top PMS cilindi 1-4)

Immagine

Immagine

le tacche di riferimento sulla corona dell’albero a camme devono essere parallele al piano della testa

Immagine

Immagine
xy75
Messaggi: 78
Iscritto il: lun gen 19, 2009 3:55 pm

Re: catena distribuzione honda 400 four

Messaggioda xy75 » lun giu 06, 2016 9:32 pm

Paolo, rileggendo questo post, circa la regolazione del meccanismo tendicatena, il 1/4 di giro operato agendo sull'esagono da 22 con il leveraggio in bando, deve partire da un punto preciso della fase?

Torna a “Tecnico”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti